Ritorno a casa

Oggi sono tornata a casa.. quel posto che fra cento altri è quello che per certi versi assomiglia di più al concetto che ho di casa.Negli ultimi 6 anni credo di aver già scritto più di una volta questa frase..Come devo aver già scritto cosa significa casa per meCasa è un posto, quello dove ti fermi a respirare coi tuoi … Continue reading

Quello che non c’è.. e non ci sarà più

non c’è e non ci sarà più.. mamma, fra pochi giorni avresti compiuto 90 anni.Stamattina presto, nel dormiveglia, pensavo che voglio venire da te, in quel freddo cimitero dove sei, voglio venire per sentirmi, almeno per poco, almeno in quel freddo, gelido modo, vicina a te.. nell’illusione di parlarti ancora, come forse, certamente, non abbiamo fatto mai..come una figlia che racconta, … Continue reading

Dopo niente è più lo stesso

È così, le cose cambiano e se non le teniamo sempre d’occhio ci scappano e quando vogliamo ritrovarle non ci sono più, non come le ricordavamo..Vale un po’ per tutto.. Luoghi che erano parte della nostra vita cambiati al punto di non essere più riconoscibili, persone che invecchiando hanno perso quello che apprezzavi di loro, resta una vaga impressione, come … Continue reading

Chiudere una porta

Ho chiuso una porta, voglio andare avanti e guardare la strada che ancora devo percorrere..sono stanca di guardarmi indietro e sperare che le cose tornino come prima, non succederà.. e sono stanca di soffrire per questo..non so se mi guarderò ancora alle spalle, non so se rimpiangerò la mia scelta, in effetti forse non avevo più nessuna scelta.. Mi resta … Continue reading

facciamo un tentativo, chi lo sa..

Già, un tentativo, una prova, senza illudersi troppo, che si sa che quando ci si illude poi la delusione è grande.. e poi ogni volta che ho fatto mentalmente castelli in aria su un colpo di fortuna li ho visti crollare miseramente.. non devo sperare troppo, chiedere troppo al fato. Spiego di cosa sto parlando 🙂 stanotte ho fatto un … Continue reading

E’ sbagliato avere speranze ?

me lo chiedo davvero, è così sbagliato? sembra di si, sembra che chi ha la mia età o anche qualche anno di meno si sia precluso ogni possibilità di sperare.. in una vita decente, in un po’ di dignità, di tranquillità.. noi cinquantenni siamo ormai una specie di paria, sgomitiamo per dire al mondo che possiamo ancora fare tutto, scalare … Continue reading

una specie di lavoro.. sempre in giro

Eh si, è un lavoro dopotutto, che mi porta a correre tutto il giorno.. oggi non è neanche male, solo le cose di base.. ieri e l’altro ieri sono state giornate lunghe e piene.. beh, ti racconto cosa faccio ? dunque.. lunedì (12 gennaio) alle 7,30 sono andata a svegliare Asia, bimba di 8 anni che sveglio la mattina, aiuto … Continue reading

In giro per montagne e neve

Dopo aver scritto qui, la mattina di Capodanno, mi è venuto un magone.. e voglia di vedere montagne e neve.. Ad un certo punto ho ripensato ai pranzi di Capodanno che si facevano una volta a casa della mia famiglia.. la minestra, gli avanzi del cenone, il concerto di Vienna alla TV.. mi è sembrato brutto iniziare l’anno a casa … Continue reading